FANDOM


Li odio. Ma cerco di odiare chiunque. In quel modo, non rischio di lasciar fuori qualcuno che sia particolarmente meritevole.

–Sebarial, Parole di Luce, capitolo 40

Sebarial è uno degli altoprincipi di Alethkar. Il suo stendardo riporta i glifi sebes e laial stilizzati in una anguilla celeste color oro su un campo nero[1].

Aspetto e Personalità Modifica

Gli altri danno la caccia a un rapido guadagno con le cuorgemme, ma in cosa spendono il loro denaro?

–Sebarial, Parole di Luce, capitolo 40

Sebarial porta la barba e ha una costituzione robusta. E' solito indossare abiti tradizionali alethi, con una veste aperta sul davanti, una camicia ampia e il takama[2].

Jasnah Kholin lo considerava un uomo irritante, molto scortese ed inutile[3][4]. Una descrizione molto precisa del comportamento pubblico dell'altoprincipe ma che non rispecchia la sua vera natura. Sebarial mostra infatti di essere profondamente anti-alethi.

Mentre i suoi pari sono attenti ai precetti che dividono gli occhichiari dal resto della popolazione lui intrattiene una felice e disinvolta relazione con Palona, una donna occhiscuri e per giunta straniera. Sebarial ha rimpiazzato il fulcro della moralità alethi, fatta di onore, dignità e culto della guerra, con una plateale pigrizia, un appetito vorace per i dolci[5] ed uno spiccato senso per gli affari, mostrandosi più preoccupato di come far soldi sulle pianure piuttosto che di impegnarsi nelle sortite.

Storia Modifica

L’opportunità sorge come l’alba.

–Sebarial, Parole di Luce, capitolo 76

Sebarial, come altri suoi pari, sottoscrive il Patto di Vendetta e porta i suoi eserciti nelle Pianure Infrante per dare battaglia ai Parshendi. In realtà non è molto entusiasta del conflitto e nel corso dei sei anni di assedio rifiuterà di mandare le sue truppe perfino in sortite su altopiani vicini e sicuri, dove non c’era alcun rischio di attacchi nemici[6]. L'altoprincipe si concentrò invece sulla costruzione di una moltitudine di attività economiche dove i soldati e gli ufficiali dei suoi rivali potessero spendere le loro paghe.

Parole di Luce Modifica

Durante la riunione degli altoprincipi, convocata a seguito dell'attentato di Szeth, Sebarial regge la menzogna di Shallan Davar -che si era definita una sua lontana nipote- accettando di ospitarla nel suo campo e offrendole l'incarico di scrivana, con il compito di sistemare i libri mastri delle sue finanze personali[7].

Sebarial sorprendentemente risponde all'appello di Dalinar Kholin e partecipa con le sue truppe alla spedizione verso il centro delle Pianure Infrante.

Durante la Battaglia di Narak, Sebarial ha modo di mostrare nuovamente le sue doti. Benché non sia un guerriero e non capisca nulla di strategia[8], l'altoprincipe ha saputo utilizzare il suo talento per gli affari per assoldare mercenari di gran valore che hanno contribuito non poco allo scontro[9]. Inoltre è lui a riorganizzare le truppe di Roion dopo la morte dell'altoprincipe.

Citazioni Modifica

  • Avanti, allora! Verso la gloria e sciocchezze del genere. Se troviamo delle ricchezze, ricordate che mi compete la mia quota! Sono arrivato qui prima di Aladar. Quello deve contare qualcosa.(Sebarial, Parole di Luce, capitolo 76)
  • Ho una sensazione su di te, vecchio Dalinar. Penso che sia saggio starti vicino. Succederà qualcosa là fuori sulle Pianure, e l’opportunità sorge come l’alba.(Sebarial, Parole di Luce, capitolo 76)
  • È colpa tua, Dalinar, per averle lasciato così tanto spazio. Probabilmente avremmo dovuto gettarla giù dal Pinnacolo settimane fa, nel momento stesso in cui è arrivata a quell’incontro. (Sebarial a proposito di Shallan, Parole di Luce, capitolo 80)
  • Fidati di un codardo per conoscere il modo più astuto di restar fuori da uno scontro.(Sebarial a proposito di Roion, Parole di Luce, capitolo 80)

Fonti e note Modifica

  1. Parole di Luce, capitolo 40
  2. Una sorta di gonnellino da guerriero
  3. Parole di Luce, capitolo 24
  4. Parole di Luce, capitolo 38
  5. Parole di Luce, capitolo 47
  6. Parole di Luce, capitolo 76
  7. Parole di Luce, capitolo 60
  8. Solo in parte vero. Sebarial riesce a fermare la rotta delle truppe di Roion e a riorganizzarle
  9. Parole di Luce, capitolo 81
Altiprincipi
Alethkar AladarBethabDalinar KholinHathamRutharRoionSebarialTorol SadeasThanadalVamah
Jah Keved AbrialBoriarEvinorJal MalaValam

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.