FANDOM


Schema
Cryptic Fan art di Kirrys
Status personale
Status

Vivo

Prima apparizione

Parole di Luce, capitolo 1

Data di nascita

Successiva alla Ritrattazione

Lignaggio

Criptici

Affiliazione

Shallan Davar

Poteri

Conferisce Vincolaflussi

Caratteristiche fisiche
Razza

Spren

Schema è uno spren senziente che ha formato un legame con Shallan Davar donandole i poteri dei Vincolaflussi.

Aspetto Modifica

Forma Cognitiva Modifica

A Shadesmar, Schema ha sembianze umanoidi. La testa è formata da un motivo di linee nette e geometrie impossibili e non ha occhi di alcun tipo. Il suo corpo è alto e slanciato ricoperto da una lunga vesta che appare troppo rigida come se, anziché essere fatta di stoffa[1], fosse fatta di metallo.

Forma Fisica Modifica

Nel Reame materiale Schema ha l'aspetto di un motivo di linee dall'inquietante simmetria, non più largo di una pagina di quaderno[2]. Le linee che lo costituiscono sembrano sempre connesse ad una radice centrale e non solo hanno varie dimensioni ma sono anche in costante movimento, ora torcendosi, raddrizzandosi, girando per la sua massa, moltiplicandosi, dividendosi e combinandosi assieme; esse di fatto permettono allo spren di assumere una varietà di forme pressoché infinita. Le forme stesse non sono mai caotiche ma sono sempre ordinate con uno schema ben individuabile. Il ritmo con il quale le forme si susseguono varia nel tempo, cambiando lentamente in alcuni momenti e molto rapidamente in altri.

Nonostante sia capace di "nuotare" nell'aria, come un ammasso tridimensionale di linee contorte di colore nero[3], Schema preferisce di gran lunga rimanere connesso ad una superficie la cui natura non sembra sia d'ostacolo per l'entità: che sia uno specchio d'acqua, un pavimento o degli abiti, lo spren si limiterà a sollevarli o incresparli come:

come un motivo a volute di ferro sotto una tovaglia tesa

Parole di Luce, capitolo 3

Schema

Le infinite permutazioni di Schema

La forma fisica di Schema è quasi un'approssimazione della forma cognitiva, la vera forma dello spren. Shallan le paragona così:

Questo schema era diverso dai testadisimbolo nei suoi disegni, ma in qualche modo era anche lo stesso. Una versione appiattita, senza torso o arti. Era un’astrazione di uno di loro, proprio come un cerchio con dentro qualche linea poteva rappresentare un volto umano sulla pagina.

Parole di Luce, capitolo 3

Personalità Modifica

Mmmmm...Menzogne.

–Schema, Parole di Luce, capitolo 6

Inizialmente le capacità mentali di Schema sono quasi azzerate. Sembra quasi un bambino mentre esplorai limiti del mondo fisico e riesce a comprendere solo concetti molto astratti. Con il passare del tempo però lo spren sembra migliorare e acquisisce concetti via via più complessi[4].

Ben presto inizia a manifestare una spiccata curiosità e si interroga su diversi argomenti come le differenze anatomiche tra esseri umani[5], il sonno e l'umorismo[6]. La sua vera passione resta tuttavia il discorso figurato[3] e tutto ciò che implica la mistificazione della verità come le metafore, l'adulazione, il sarcasmo e le illusioni. Inizialmente è in grado solo di riconoscere le bugie proferite da vari personaggi ma con il passare del tempo lo spren riesce perfino a padroneggiare, con molto orgoglio, il sarcasmo[6].

Schema tiene a Shallan e l'aiuta in diverse circostanze, mostrandole schemi laddove la ragazza non è in grado di vederli. Lo spren sembra rassegnato dal fatto che Shallan lo ucciderà prima o poi ma nonostante ciò cerca in ogni modo di farla progredire nel suo percorso di Cavaliere Radioso e più volte tenterà di farle ricordare il suo doloroso passato.

Poteri e abilità Modifica

Schema ha la capacità innata di riconoscere e decifrare modelli complessi e codici cifrati, come quello che Tyn e il suo contatto di Tashikk avevano concordato[3].

Schema è in grado di interagire con il mondo materiale sebbene, per sua stessa ammissione, la forza di cui dispone sia pochissima[7]. Nonostante ciò questa sua capacità, combinata con quella di capire gli schemi si rivelerà molto utile per aprire serrature di vario tipo, come quando apre il baule di Tyn o la porta della stanza segreta di Amaram.

Lo spren ha anche la capacità di "registrare" le voci altrui, un'abilità che non solo è eccellente per spiare le conversazioni in modo sicuro ma che si è rivelata decisiva per salvare la vita a Shallan durante lo scontro con Tyn.

Nonostante ciò Schema sembra che sia poco abile nel nascondersi agli occhi degli umani. Per questa ragione, quando Shallan deve muoversi in pubblico, Schema si nasconde sulla sua gonna apparendo come una sorta di decorazione del suo vestito.

Storia Modifica

[Spoiler! Clicca qui per mostrare la sezione]

Schema si legò a Shallan quando era ancora una bambina e sotto la sua guida Shallan raggiunse una notevole abilità nell'uso del Tessiluce. I suoi sforzi vennero tuttavia vanificati quando la madre della ragazzina cercò di assassinare la figlia. Il trauma di aver ucciso la propria madre, portò Shallan a rinnegare la sua natura e costruire una serie di blocchi mentali e di menzogne per seppellire quell'orribile ricordo. Lo spren ne uscì devastato:

Sono stato ottuso tanto a lungo, quasi morto. Mmm. Non potevo parlare.

–Schema, Parole di Luce, capitolo 60

Parole di Luce Modifica

Circa sei anni dopo, mentre Shallan era impegnata nel suo apprendistato con Jasnah Kholin, il legame iniziò a rinsaldarsi finché, durante il viaggio via mare verso le Pianure Infrante, lo spren tornò a manifestarsi. La mente di Schema era costretta a pensieri semplici ma con il passare del giorni migliorò costantemente. Quando i Sanguispettri attaccano la Piacere del Vento, Schema suggerisce a Shallan d'intervenire usando la sua Lama[1] ma al panico della ragazza si limiterà ad aiutarla con l'animutazione della nave.

Per raggiungere le Pianure Infrante, Shallan è costretta a viaggiare attraverso le Terre Gelide e si unisce prima ad un gruppo di schiavisti e poi ad una carovana di mercanti. Durante il tragitto Schema accresce le sue facoltà mentali e terrà d'occhio gli avversari della sua protetta. Quasi giunti a destinazione però, Tyn, il capitano delle guardie della carovana, si rivela essere un agente al soldo dei Sanguispettri e aggredisce Shallan una volta scoperta la sua identità. Schema agirà di conseguenza e cerca di guadagnare tempo usando la voce di Jasnah come diverso; quindi si reca immediatamente dagli uomini di Vathah e li allarma riportando le grida d'aiuto di Shallan: il suo aiuto si rivela deciso per la vita della ragazza.

Arrivati sani e salvi alle Pianure, Schema e Shallan accettano l'ospitalità dell'altoprincipe Sebarial. Mentre la ragazza tenta di bilanciare le sue indagini sui Sanguispettri con le sue ricerche su Urithiru, Schema la incoraggia ad esplorare di più i poteri del Tessiluce.

Durante il duello dei sei stratoguerrieri, su richiesta di Shallan, Schema aiuta il principe Renarin distraendo lo stratoguerriero che lo stava attaccando: lo spren si dileguerà tuttavia al sopraggiungere di Syl.

Nel corso della Battaglia di Narak, Schema informa Shallan sui piani dei Nullaspren[8] e la invita di volta in volta ad affrettarsi perché la situazione si fa sempre più grave. E' lo spren a consigliare a Shallan di ragionare sulla giuriporta con una diversa prospettiva ed è questo suggerimento a permettere di capire il funzionamento dell'antico portale.

Giunti finalmente ad Urithiru, Schema decide che è arrivato il momento per Shallan di progredire: gli eventi sono sempre più pericolosi e ora più che mai c'è bisogno di cavalieri. All'interno di una delle stanze dell'immensa città-torre lo spren costringe Shallan a ricordare e arriva a farle comprendere infine la verità sulla tragica morte della madre.

Citazioni Modifica

  • Gli umani possono vedere il mondo come non è. Ecco perché le vostre menzogne possono essere così forti. Siete in grado di non ammettere che sono menzogne. (Parole di Luce, capitolo 78)

Fonti Modifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale