FANDOM


Capitolo precedente Spinabianca liberato Capitolo successivo
Le regole del gioco Uccidere il vento


Punto di Vista: Kaladin, Adolin, Dalinar Kholin
ambientazione: Pianure Infrante, Arena dei duelli

EpigrafeModifica

"Seguivano ventitré coorti, che provenivano dai contributi del re di Makabakam, poiché anche se il legame tra uomo e spren a volte era inesplicabile, l’abilità degli spren vincolati di manifestarsi nel nostro mondo piuttosto che nel loro divenne più forte tramite il corso di giuramenti contratti."

— Da Parole di luce, capitolo 35, pagina 9


Trama Modifica

Adolin attaccò. Balzò in avanti, spazzando con una serie di colpi in direzione di Relis. Elit balzò via con un’imprecazione quando lo fece. Erano come uomini armati di lance che pungolavano uno spinabianca. E questo spinabianca non era ancora in gabbia.

–Parole di Luce, capitolo 56

Kaladin Modifica

Kaladin e Sigzil discutono della mossa di Dalinar di rifondare i Cavalieri Radiosi. L'azish osserva che sarebbe una buona opportunità per rivelarsi e dare sostegno allo Spinanera, ma Kaladin ribolle di rabbia sia verso Amaram che verso lo stesso Dalinar, e si limita a dare i suoi ordini per le squadre di pontieri disseminate per l'arena. Kaladin affronta quindi Moash e gli ordina di entrare in una pattuglia diretta verso Nuova Natanan in modo da non rimanere coinvolto quando agirà contro i "patrioti". Moash rifiuta l'ordine e il capitano capisce che si è incontrato di nuovo con Graves e i suoi amici. L'arena si agita. L'incontro sta per cominciare.

Adolin Modifica

Adolin è nelle stanze di allestimento in attesa di iniziare il duello[1]. Nota che Navani si è ammorbidita nei confronti di Shallan, paventando la possibilità di un incontro. Adolin scende così nell'arena[2] e scopre, con orrore, che dovrà affrontare quattro stratoguerrieri contemporaneamente.

Kaladin Modifica

Kaladin vede Dalinar scattare in piedi e chiedere spiegazioni a Sadeas. L'altoprincipe spiega l'apertura che Adolin ha concesso al suo sfidante. Dalinar è furioso e valuta con Elhokar l'opportunità di far ritirare il figlio dallo scontro, anche a costo di perdere tutti gli Strati. Dall'arena, Adolin segnala che è pronto a combattere.

Adolin Modifica

Adolin si chiude subito in un angolo per evitare di essere accerchiato e si rimprovera per la sua stupidità. Zahel dall'alto lo incoraggia e consiglia. A quel punto Adolin capisce cosa il maestro spadaccino voglia dirgli: i suoi sfidanti lo temono, deve attaccare. Adolin da' prova del suo valore ma alla fine lo svantaggio numerico fa la differenza: il principe è costretto a terra e bersagliato dai suoi avversari senza pietà. Gli impediscono perfino di arrendersi: lo vogliono morto o mutilato.

Dalinar Modifica

Dalinar vuole scendere, come previsto dal regolamento, ad aiutare il figlio e chiede ad Elhokar la sua stratolama. Il Re lo riporta alla ragione spiegandogli che è esattamente quello che Sadeas vuole. Dalinar osserva impotente suo figlio Renarin entrare nell'arena. Solo con la sua stratolama.

Adolin Modifica

Adolin vede suo fratello combattere goffamente con uno degli stratoguerrieri. Cerca di arrendersi immediatamente ma Relis lo ricatta, spiegandogli che se si arrenderà davvero non potrà garantire che un colpo accidentale uccida Renarin. Ormai certo che i suoi avversari abbiano corrotto anche il gudice, Adolin si rassegna a continuare a combattere.

Dalinar Modifica

Dalinar chiede al giudice di porre fine allo scontro, ma invano. Renarin subisce una delle sue crisi e Adolin perde un pezzo dell'armatura, la carne ora esposta a ferite mortali. Dalinar si rivolge alla platea e sfida qualcuno con un po' di onore ad aiutare i suoi figli. Cerca Amaram, il cavaliere radioso, ma questi evita il suo sguardo. Il suo appello tuttavia non è caduto nel vuoto. Il capitano Kaladin si fa avanti e si getta nell'arena, armato solo di una lancia.

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica



Menzionati Modifica



Luoghi e termini menzionatiModifica


Note Modifica

  1. Compie i suoi riti preparatori, parlando con la sua spada, bruciando un sigilloglifo per l'Onnipotente e verificando con il fratello l'esecuzione dei gesti portafortuna.
  2. Per la prima volta non porta con sé ilsuo portafortuna, la collanina della madre
Parole di Luce - Libro II

Prologo: Dubitare
Cap 1: Il Santhid
Cap 2: Ponte Quattro
Cap 3: Lo schema
Cap 4: Custode di segreti
Cap 5: Ideali
Cap 6: Terribile distruzione
Cap 7: Fiamma libera
Cap 8: Coltelli nella schiena – soldati sul campo
Cap 9: Camminare in una tomba
Cap 10: Un tappeto rosso un tempo bianco
Cap 11: Un’illusione della percezione
Cap 12: Eroe
I-1: Narak
I-2: Ym
I-3: Rysn
I-4: L’ultima legione
Cap 13: Il capolavoro del giorno
Cap 14: Ferroposa
Cap 15: Una mano con la torre
Cap 16: Maestro spadaccino
Cap 17: Uno schema
Cap 18: Lividi
Cap 19: Cose sicure
Cap 20: La freddezza della chiarezza
Cap 21: Ceneri

Cap 22: Luci nella tempesta
Cap 23: Assassino
Cap 24: Tyn
Cap 25: Mostri
Cap 26: La piuma
Cap 27: Invenzioni per distrarre
Cap 28: Stivali
Cap 29: Regola di sangue
Cap 30: La natura arrossisce
Cap 31: La quiete prima
Cap 32: Colui che odia
Cap 33: Fardelli
Cap 34: Boccioli e torte
I-5: Il cavalcatempeste
I-6: Zahel
I-7: Taln
I-8: Una forma di potere
Cap 35: La tensione multipla dell’infusione simultanea
Cap 36: Una donna nuova
Cap 37: Una questione di prospettiva
Cap 38: La tempesta silenziosa
Cap 39: Eterocromatico
Cap 40: Palona
Cap 41: Cicatrici
Cap 42: Semplici vapori
Cap 43: I sanguispettri
Cap 44: Una forma di giustizia
Cap 45: Festa di mezzo
Cap 46: Patrioti

Cap 47: Astuzie femminili
Cap 48: Niente più debolezze
Cap 49: Guardare il mondo che si trasforma
Cap 50: Gemme grezze
Cap 51: Eredi
Cap 52: Nel cielo
Cap 53: Perfezione
Cap 54: La lezione di Veil
Cap 55: Le regole del gioco
Cap 56: Spinabianca liberato
Cap 57: Uccidere il vento
Cap 58: Mai più
I-9: Lift
I-10: Szeth
I-11: Ritmi nuovi
Cap 59: Celere
Cap 60: Veil cammina
Cap 61: Obbedienza
Cap 62: Colui che uccise le promesse
Cap 63: Un mondo in fiamme
Cap 64: Tesori
Cap 65: Chi lo merita
Cap 66: Folgoeletti
Cap 67: Saliva e bile
Cap 68: Ponti
Cap 69: Nulla
Cap 70: Da un incubo
Cap 71: Veglia

Cap 72: Ragioni egoistiche
Cap 73: Mille creature zampettanti
Cap 74: A cavallo della tempesta
Cap 75: Vera gloria
I-12: Lhan
I-13: Un ruolo da giocare
I-14: Taravangian
Cap 76: La lama nascosta
Cap 77: Fiducia
Cap 78: Contraddizioni
Cap 79: Verso il centro
Cap 80: Combattere la pioggia
Cap 81: L’ultimo giorno
Cap 82: Per gloria illuminata
Cap 83: L’illusione del tempo
Cap 84: Colui che salva
Cap 85: Inghiottito dal cielo
Cap 86: Motivi di luce
Cap 87: Gli spruzzi
Cap 88: L’uomo che possedeva i venti
Cap 89: I Quattro
Epilogo: Arte e aspettativa



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale