FANDOM


Capitolo precedente Ideali Capitolo successivo
Custode di segreti Terribile distruzione


Punto di Vista: Kaladin, Torol Sadeas
ambientazione: Pianure Infrante (campo Kholin, campo Sadeas, palazzo del Re)

Epigrafe Modifica

"Il segno sul muro lasciava intendere un pericolo perfino maggiore della sua scadenza. Prevedere il futuro è una capacità dei Nichiliferi."

— Dal diario di Navani Kholin, Jeseses 1174


Trama Modifica

Dalinar vuole giocare al politico ora, il che non è sorprendente. In segreto ha sempre voluto essere suo fratello. Fortunatamente per noi, Dalinar non è bravo in questo genere di cose. Il suo editto gli alienerà gli altri. Incalzerà gli altiprincipi e loro prenderanno le armi contro di lui, creando una spaccatura nel regno. E poi, con il sangue ai miei piedi e la stessa spada di Dalinar in mano, io forgerò una nuova Alethkar da fiamme e lacrime.

–Sadeas, , Parole di Luce, capitolo 5

Vorrei che fossimo dove eravamo prima, figliolo. Un regno che può resistere alle tempeste, un regno che è una luce e non oscurità. Vorrei una Alethkar davvero unificata, con altiprincipi leali e giusti. Vorrei più di questo. Rifonderò i Cavalieri Radiosi.

–Dalinar, Parole di Luce, capitolo 5

Kaladin e gli uomini del Ponte Quattro ascoltano da una banditrice il contenuto dell'editto varato da Dalinar come Altoprincipe della Guerra. Il proclama obbliga i signori degli alethi a collaborare tra di loro e riporta in mano alla corona la prerogativa di assegnare le cuorgemme strappate ai parshendi.

Kaladin è preoccupato per la reazione degli altiprincipi e si avvia al palazzo del Re per dare il cambio alla squadra di Sfregio. Lungo la strada, Sigzil gli ricorda[1] che aveva promesso di sottoporsi a delle prove per testare i suoi poteri, e seppur riluttante, Kaladin conferma il suo impegno. Successivamente Syl gli domanda come mai non abbia riso insieme agli altri pontieri e Kaladin le risponde che le cose volgeranno presto al peggio[2].

Sadeas viene a sapere da sua moglie Ialai che gli altoprincipi sono molto scontenti dell'editto. Sadeas le chiede di infiltrare uomini nel campo di Dalinar e le chiede di prendere contatti con i principi Aladar e Ruthar; il suo piano è soffiare sul fuoco e arrivare allo scontro finale con Dalinar in modo da riforgiare il regno.

Kaladin arriva alla sala dove sta per svolgersi la riunione della Casata Kholin. Kaladin predispone la sicurezza della stanza e impressiona positivamente il Re[3][4]. Con l'arrivo di Lady Teshav e del generale Khal, l'incontro ha inizio. I rapporti esprimono chiaramente il malcontento dei principi e Elhokar pensa che sia un disastro, al punto che saranno tutti morti entro una settimana. Dalinar è deciso nel suo scopo; unirà il regno o lo distruggerà nel tentativo. L'editto, svela, è stato emanato con l'intento di rifocalizzare l'attenzione dei principi sul conflitto, e annuncia che ha intenzione di "disarmarli"; permetterà al figlio di duellare con lo scopo di privare gli stratoguerrieri[5] degli altri eserciti dei loro Strati. Questo susciterà preoccupazione negli altinobili e permetterà a Navani e a Dalinar di avere un margine politico su cui lavorare per attirare alleati alla loro causa. Dalinar infine confessa il suo desiderio di rifondare i Cavalieri Radiosi.

Al termine dell'incontro Dalinar affida a Kaladin anche la protezione del Re e gli rivela che mesi prima c'era stato un complotto per sabotare la stratopiastra di Elhokar e che i colpevoli non furono mai trovati. Dalinar e Kaladin concordano infine che gli uomini del Ponte Quattro si occuperanno dei pattugliamenti volti a fermare il crescente banditismo nell'area delle Colline Indipendenti

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica


Menzionati Modifica


Luoghi e termini menzionati Modifica


Note Modifica

  1. Vedi capitolo 73
  2. Kaladin, in riferimento al conto alla rovescia, chiede a Syl se abbia mai visto una cosa del genere. Syl gli risponde che: "Qualcosa di brutto. Vedere ciò che accadrà... non appartiene a Onore"
  3. Moash quando passa dinanzi al sovrano si limita al saluto militare e non all'inchino che imporrebbe la tradizione
  4. Syl nel frattempo gironzola nella sala e osserva un "blocco di cristallo con una strana specie di essere simile a un granchio". Kaladin nota delle ali. La conclusione è che si tratti di un Larkin.
  5. Dalinar dice che in totale ci sono circa trenta stratoguerrieri
Parole di Luce - Libro II

Prologo: Dubitare
Cap 1: Il Santhid
Cap 2: Ponte Quattro
Cap 3: Lo schema
Cap 4: Custode di segreti
Cap 5: Ideali
Cap 6: Terribile distruzione
Cap 7: Fiamma libera
Cap 8: Coltelli nella schiena – soldati sul campo
Cap 9: Camminare in una tomba
Cap 10: Un tappeto rosso un tempo bianco
Cap 11: Un’illusione della percezione
Cap 12: Eroe
I-1: Narak
I-2: Ym
I-3: Rysn
I-4: L’ultima legione
Cap 13: Il capolavoro del giorno
Cap 14: Ferroposa
Cap 15: Una mano con la torre
Cap 16: Maestro spadaccino
Cap 17: Uno schema
Cap 18: Lividi
Cap 19: Cose sicure
Cap 20: La freddezza della chiarezza
Cap 21: Ceneri

Cap 22: Luci nella tempesta
Cap 23: Assassino
Cap 24: Tyn
Cap 25: Mostri
Cap 26: La piuma
Cap 27: Invenzioni per distrarre
Cap 28: Stivali
Cap 29: Regola di sangue
Cap 30: La natura arrossisce
Cap 31: La quiete prima
Cap 32: Colui che odia
Cap 33: Fardelli
Cap 34: Boccioli e torte
I-5: Il cavalcatempeste
I-6: Zahel
I-7: Taln
I-8: Una forma di potere
Cap 35: La tensione multipla dell’infusione simultanea
Cap 36: Una donna nuova
Cap 37: Una questione di prospettiva
Cap 38: La tempesta silenziosa
Cap 39: Eterocromatico
Cap 40: Palona
Cap 41: Cicatrici
Cap 42: Semplici vapori
Cap 43: I sanguispettri
Cap 44: Una forma di giustizia
Cap 45: Festa di mezzo
Cap 46: Patrioti

Cap 47: Astuzie femminili
Cap 48: Niente più debolezze
Cap 49: Guardare il mondo che si trasforma
Cap 50: Gemme grezze
Cap 51: Eredi
Cap 52: Nel cielo
Cap 53: Perfezione
Cap 54: La lezione di Veil
Cap 55: Le regole del gioco
Cap 56: Spinabianca liberato
Cap 57: Uccidere il vento
Cap 58: Mai più
I-9: Lift
I-10: Szeth
I-11: Ritmi nuovi
Cap 59: Celere
Cap 60: Veil cammina
Cap 61: Obbedienza
Cap 62: Colui che uccise le promesse
Cap 63: Un mondo in fiamme
Cap 64: Tesori
Cap 65: Chi lo merita
Cap 66: Folgoeletti
Cap 67: Saliva e bile
Cap 68: Ponti
Cap 69: Nulla
Cap 70: Da un incubo
Cap 71: Veglia

Cap 72: Ragioni egoistiche
Cap 73: Mille creature zampettanti
Cap 74: A cavallo della tempesta
Cap 75: Vera gloria
I-12: Lhan
I-13: Un ruolo da giocare
I-14: Taravangian
Cap 76: La lama nascosta
Cap 77: Fiducia
Cap 78: Contraddizioni
Cap 79: Verso il centro
Cap 80: Combattere la pioggia
Cap 81: L’ultimo giorno
Cap 82: Per gloria illuminata
Cap 83: L’illusione del tempo
Cap 84: Colui che salva
Cap 85: Inghiottito dal cielo
Cap 86: Motivi di luce
Cap 87: Gli spruzzi
Cap 88: L’uomo che possedeva i venti
Cap 89: I Quattro
Epilogo: Arte e aspettativa



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale