FANDOM


Capitolo precedente Cicatrici Capitolo successivo
Palona Semplici vapori


Punto di Vista: Kaladin
ambientazione: Pianure Infrante, (voragini, campo Kholin)

Epigrafe Modifica

"Questo atto di grande infamia andò oltre l’impudenza che è stata fin qui ascritta agli ordini; dato che all’epoca il combattimento era particolarmente intenso, molti attribuirono questo atto a un senso di innato tradimento; e dopo che si ritirarono, circa duemila portarono un assalto su di loro, distruggendo molti dei membri; ma erano solo nove dei dieci, dal momento che uno disse che non avrebbero abbandonato le armi e sarebbero fuggiti, ma che avrebbero invece esercitato un grande sotterfugio a spese degli altri nove."

— Da Parole di luce, capitolo 38, pagina 20


TramaModifica

Kaladin: «Ti ho avvisato che ero spezzato, Syl.»
Syl : «No. Sei stato riforgiato. Agli uomini può accadere.»
Kaladin: ««Ad altri uomini sì» disse Kaladin, sollevando la mano e tastandosi le cicatrici sulla fronte.Perché la Folgoluce non aveva mai guarito quelle? «Non sono ancora certo di me stesso. Ma proteggerò Dalinar Kholin con tutto ciò che ho. Saprò chi è, chi è davvero. Poi, forse... gli daremo i suoi Cavalieri Radiosi.»
— Kaladin e Syl, Parole di Luce, capitolo 41

Kaladin concede al Ponte 17, con i suo nuovo ufficiale[1], il permesso di addestrarsi tra i "suoi" burroni. Affida a Teft[2] l'incarico di supervisionarli mentre lui si reca ad un incontro con Roccia, Lopen e Sigzil[3]. I tre stanno discutendo a proposito dell'Assassino in Bianco, con lo scrivano Azish che non è molto convinto della versione ufficiale della storia; a suo modo di dire troppi elementi non combaciano o sono incomprensibili[4].

Kaladin ascolta appena la conversazione; vuole e addestrarsi nell'uso dei suoi poteri in modo da eliminare ogni vantaggio dell'Assassino nel loro prossimo scontro. Il capitano chiede a Syl qualche consiglio ma la spren non ricorda nulla in proposito[5]. La conversazione del gruppo vira sull'attentato della balconata ma Kaladin riesce finalmente nell'impresa[6] e cammina sulla parete del burrone. Non osa avventurarsi all'esterno, per paura che esploratori alethi possano avvistarlo ma Syl lo sprona a smettere di nascondersi. Kaladin capisce allora il suo scopo: capire se può fidarsi di Dalinar Kholin. Una volta tornato a terra Kaladin rivela che la ringhiera è stata tagliata da una stratolama e insieme ai suoi compagni ricostruisce la dinamica dell'attentato. I suoi sospetti su Moash sono ormai diventati una certezza.

Dopo qualche ora il gruppo torna nel campo insieme all'esausto Ponte Diciasette. Kaladin trova ad aspettarlo il principe Renarin che lo implora di entrare a far parte del Ponte Quattro. Il capitano è molto restio ad accettarlo nell'unità ma alla fine acconsente. Moash confida di non essere d'accordo con la sua decisione ma Kaladin ribadisce la sua posizione. I due discutono brevemente su Amaram, sulla necessità di fare qualcosa, ma il capitano non riesce a chiedere al suo amico se sia stato lui ad aiutare l'attentatore. Alla fine i tenenti del Ponte Quattro invitano Kaladin a prendere qualcosa da bere ad una taverna ma lui rifiuta rimandando ad una prossima volta.

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica


Menzionati Modifica



Luoghi e termini menzionatiModifica


Note Modifica

  1. Teft ha finalmente completato la formazione dei sergenti ed è arrivato il momento di iniziare ad addestrare il resto della truppa
  2. Kaladin ha notato che Teft non era nella caserma la notte scorsa. La risposta dell'uomo in proposito è decisamente evasiva
  3. Kaladin ha modo di riflettere sui glifi trovati la notte scorsa, la notte dell'attentato. Effettivamente i capitoli 35, 36, 37, 38, 39, 40, 41, 42 e 43 avvengono tutti nella stessa giornata.
  4. "Il mio maestro mi ha addestrato a fare domande" dirà Sigzil
  5. In questa circostanza Syl si rivela a Sigzil che finalmente riesce a vederla e sentirla.
  6. Poco prima di eseguire la Sferzata base ha intravisto Shadesmar. Cosa significa?
Parole di Luce - Libro II

Prologo: Dubitare
Cap 1: Il Santhid
Cap 2: Ponte Quattro
Cap 3: Lo schema
Cap 4: Custode di segreti
Cap 5: Ideali
Cap 6: Terribile distruzione
Cap 7: Fiamma libera
Cap 8: Coltelli nella schiena – soldati sul campo
Cap 9: Camminare in una tomba
Cap 10: Un tappeto rosso un tempo bianco
Cap 11: Un’illusione della percezione
Cap 12: Eroe
I-1: Narak
I-2: Ym
I-3: Rysn
I-4: L’ultima legione
Cap 13: Il capolavoro del giorno
Cap 14: Ferroposa
Cap 15: Una mano con la torre
Cap 16: Maestro spadaccino
Cap 17: Uno schema
Cap 18: Lividi
Cap 19: Cose sicure
Cap 20: La freddezza della chiarezza
Cap 21: Ceneri

Cap 22: Luci nella tempesta
Cap 23: Assassino
Cap 24: Tyn
Cap 25: Mostri
Cap 26: La piuma
Cap 27: Invenzioni per distrarre
Cap 28: Stivali
Cap 29: Regola di sangue
Cap 30: La natura arrossisce
Cap 31: La quiete prima
Cap 32: Colui che odia
Cap 33: Fardelli
Cap 34: Boccioli e torte
I-5: Il cavalcatempeste
I-6: Zahel
I-7: Taln
I-8: Una forma di potere
Cap 35: La tensione multipla dell’infusione simultanea
Cap 36: Una donna nuova
Cap 37: Una questione di prospettiva
Cap 38: La tempesta silenziosa
Cap 39: Eterocromatico
Cap 40: Palona
Cap 41: Cicatrici
Cap 42: Semplici vapori
Cap 43: I sanguispettri
Cap 44: Una forma di giustizia
Cap 45: Festa di mezzo
Cap 46: Patrioti

Cap 47: Astuzie femminili
Cap 48: Niente più debolezze
Cap 49: Guardare il mondo che si trasforma
Cap 50: Gemme grezze
Cap 51: Eredi
Cap 52: Nel cielo
Cap 53: Perfezione
Cap 54: La lezione di Veil
Cap 55: Le regole del gioco
Cap 56: Spinabianca liberato
Cap 57: Uccidere il vento
Cap 58: Mai più
I-9: Lift
I-10: Szeth
I-11: Ritmi nuovi
Cap 59: Celere
Cap 60: Veil cammina
Cap 61: Obbedienza
Cap 62: Colui che uccise le promesse
Cap 63: Un mondo in fiamme
Cap 64: Tesori
Cap 65: Chi lo merita
Cap 66: Folgoeletti
Cap 67: Saliva e bile
Cap 68: Ponti
Cap 69: Nulla
Cap 70: Da un incubo
Cap 71: Veglia

Cap 72: Ragioni egoistiche
Cap 73: Mille creature zampettanti
Cap 74: A cavallo della tempesta
Cap 75: Vera gloria
I-12: Lhan
I-13: Un ruolo da giocare
I-14: Taravangian
Cap 76: La lama nascosta
Cap 77: Fiducia
Cap 78: Contraddizioni
Cap 79: Verso il centro
Cap 80: Combattere la pioggia
Cap 81: L’ultimo giorno
Cap 82: Per gloria illuminata
Cap 83: L’illusione del tempo
Cap 84: Colui che salva
Cap 85: Inghiottito dal cielo
Cap 86: Motivi di luce
Cap 87: Gli spruzzi
Cap 88: L’uomo che possedeva i venti
Cap 89: I Quattro
Epilogo: Arte e aspettativa



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.