FANDOM


Capitolo precedente Fardelli Capitolo successivo
Colui che odia Boccioli e torte


Punto di Vista: Kaladin, Adolin Kholin
ambientazione: Pianure Infrante (palazzo del Re)

EpigrafeModifica

"Non è impossibil una mescolanza
Lor Flussi ai nostri in ultima istanza.
È stato promesso e può avvenire.
Oppure la somma riusciam a capire?
Noi non dubitiamo che possan volerci,
Ma se noi osiamo con lor rimescerci.
"

— Dal Canto degli Spren degli Ascoltatori, X strofa


TramaModifica

Mi hanno detto che ero un bugiardo! Mi hanno detto che mi sbagliavo! Szeth-figlio-figlio-Vallano... Senzavero. Mi hanno chiamato Senzavero!

–Parole di Luce, capitolo 33

Kaladin Modifica

Kaladin precipita nel vuoto insieme a Szeth. Si rende conto che l'assassino ha con sé una sacca di sfere e non esita un attimo ad assorbirne la folgoluce, così che, quando incontra il suolo, ne esce illeso. Lo shin non riesce a capire come Kaladin abbia fatto a salvarsi ma rimane allibito nel vederlo riuscire a recuperare l'arto colpito dalla stratolama. Lo riconosce come un Vincolaflussi ed entra nel panico più totale[1] e fugge nella notte.

Kaladin rientra a palazzo e nella stanze del Re può constatare che tutti i Kholin sono sani e salvi. Dalinar e Adolin sono sbalorditi nel vederlo vivo e gli chiedono come abbia fatto[2]. Kaladin quindi lascia gli appartamenti e si reca di nuovo nel corridoio dello scontro.

Adolin Modifica

Adolin riconosce l'ennesimo atto di sfida dell'occhiscuri[3] ma riconosce il suo valore chiedendosi quanti uomini, occhiscuri o occhichiari sarebbero rimasti al suo fianco a combattere l'assassino. Adolin giura inoltre di aver visto il braccio del capitano essere trapassato dalla stratolama dello shin...eppure sembra non aver riportato conseguenze. I suoi pensieri sono interrotti da Navani e dal Re: sulla porta sono stati incisi dei nuovi glifi[4].

Kaladin Modifica

Kaladin trova il cadavere di Beld e si rammarica per la sua morte, considerandolo il suo ennesimo fallimento. Discute con Syl a proposito di Szeth. La spren gli rivela che i poteri dello shin non derivano da un onorespren[5] ma riconosce che la stratolama dell'assassino era diversa[6]. Kaladin trova il secondo corpo, quello di Hobber ma si rende subito conto che l'uomo è vivo: Szeth gli ha mutilato solo le gambe. Con un ultimo sforzo, Kaladin issa sulle sue spalle il soldato e lo riporta alle caserme del Ponte Quattro.

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica



Luoghi e termini menzionatiModifica


Note Modifica

  1. Dai suoi farfugliamenti si capisce che è stato questa la ragione per la quale venne esiliato. Szeth aveva annunciato il ritorno dei Vincolaflussi.
  2. Kaladin in questa circostanza mente e non ha il coraggio di confessare a Dalinar che è un Vincolaflussi.
  3. Non ha chiesto né al Re, né a suo padre il permesso di rititarsi
  4. Che recitano: "Trentotto giorni. La fine di tutte le nazioni."
  5. "Nessun altro onorespren sta facendo quello che faccio io." dice Syl
  6. Accenna a qualcosa riguardo alla quantità di folgoluce che lo shin stava consumando

Curiosità Modifica

Il titolo del capitolo è quanto mai appropriato. Ogni personaggio infatti è alle prese con una situazione difficile o con una nuova verità su se stesso: Szeth concepisce di non essere un Senzavero; Kaladin ha perso un altro membro del Ponte Quattro, è alle prese con Hobber e deve rapportarsi con il suo senso di inadeguatezza; Dalinar ha appreso di essere il vero bersaglio dello shin; Adolin si destreggia tra sospetti e rivalità; Elhokar sprofonda più che mai nella paura e nella paranoia.

Parole di Luce - Libro II

Prologo: Dubitare
Cap 1: Il Santhid
Cap 2: Ponte Quattro
Cap 3: Lo schema
Cap 4: Custode di segreti
Cap 5: Ideali
Cap 6: Terribile distruzione
Cap 7: Fiamma libera
Cap 8: Coltelli nella schiena – soldati sul campo
Cap 9: Camminare in una tomba
Cap 10: Un tappeto rosso un tempo bianco
Cap 11: Un’illusione della percezione
Cap 12: Eroe
I-1: Narak
I-2: Ym
I-3: Rysn
I-4: L’ultima legione
Cap 13: Il capolavoro del giorno
Cap 14: Ferroposa
Cap 15: Una mano con la torre
Cap 16: Maestro spadaccino
Cap 17: Uno schema
Cap 18: Lividi
Cap 19: Cose sicure
Cap 20: La freddezza della chiarezza
Cap 21: Ceneri

Cap 22: Luci nella tempesta
Cap 23: Assassino
Cap 24: Tyn
Cap 25: Mostri
Cap 26: La piuma
Cap 27: Invenzioni per distrarre
Cap 28: Stivali
Cap 29: Regola di sangue
Cap 30: La natura arrossisce
Cap 31: La quiete prima
Cap 32: Colui che odia
Cap 33: Fardelli
Cap 34: Boccioli e torte
I-5: Il cavalcatempeste
I-6: Zahel
I-7: Taln
I-8: Una forma di potere
Cap 35: La tensione multipla dell’infusione simultanea
Cap 36: Una donna nuova
Cap 37: Una questione di prospettiva
Cap 38: La tempesta silenziosa
Cap 39: Eterocromatico
Cap 40: Palona
Cap 41: Cicatrici
Cap 42: Semplici vapori
Cap 43: I sanguispettri
Cap 44: Una forma di giustizia
Cap 45: Festa di mezzo
Cap 46: Patrioti

Cap 47: Astuzie femminili
Cap 48: Niente più debolezze
Cap 49: Guardare il mondo che si trasforma
Cap 50: Gemme grezze
Cap 51: Eredi
Cap 52: Nel cielo
Cap 53: Perfezione
Cap 54: La lezione di Veil
Cap 55: Le regole del gioco
Cap 56: Spinabianca liberato
Cap 57: Uccidere il vento
Cap 58: Mai più
I-9: Lift
I-10: Szeth
I-11: Ritmi nuovi
Cap 59: Celere
Cap 60: Veil cammina
Cap 61: Obbedienza
Cap 62: Colui che uccise le promesse
Cap 63: Un mondo in fiamme
Cap 64: Tesori
Cap 65: Chi lo merita
Cap 66: Folgoeletti
Cap 67: Saliva e bile
Cap 68: Ponti
Cap 69: Nulla
Cap 70: Da un incubo
Cap 71: Veglia

Cap 72: Ragioni egoistiche
Cap 73: Mille creature zampettanti
Cap 74: A cavallo della tempesta
Cap 75: Vera gloria
I-12: Lhan
I-13: Un ruolo da giocare
I-14: Taravangian
Cap 76: La lama nascosta
Cap 77: Fiducia
Cap 78: Contraddizioni
Cap 79: Verso il centro
Cap 80: Combattere la pioggia
Cap 81: L’ultimo giorno
Cap 82: Per gloria illuminata
Cap 83: L’illusione del tempo
Cap 84: Colui che salva
Cap 85: Inghiottito dal cielo
Cap 86: Motivi di luce
Cap 87: Gli spruzzi
Cap 88: L’uomo che possedeva i venti
Cap 89: I Quattro
Epilogo: Arte e aspettativa



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.