FANDOM


Capitolo precedente Tyn Capitolo successivo
Assassino Mostri


Punto di Vista: Shallan Davar
ambientazione: Terre Gelide

EpigrafeModifica

"La forma rovinosa dei sogni anime infrange.
Di dèi questa forma meglio se non ti tange.
Il tocco non cercarne, né le urla, diffidala.
Bada a dove cammini a dove i piedi metti,
Su colli oppur di fiumi dentro i rocciosi letti
Conserva le paure nella tua testa, sfidala.
"

— Dal Canto dei Segreti degli Ascoltatori, XXVII strofa


TramaModifica

Tyn: «È tutto a posto; non c’è bisogno che manteniate la messinscena con me. State effettivamente facendo un buon lavoro qui. Ho messo da parte la mia irritazione verso di voi e ho deciso invece di essere impressionata. Siete nuova in questo, ma avete talento.»
Shallan: «Questo?»
Tyn: «L’arte dell’imbroglio, naturalmente. La superba recita di fingere di essere qualcuno che non sei e poi scappar via con il bottino.»
— Tyn e Shallan, Parole di Luce, capitolo 24
Gaz e Red stanno smontando la gabbia del carro di Shallan per rendere il suo veicolo più confortevole[1][2]. I due le raccontano come sono finiti sulle Pianure Infrante, dalla chiamata alla armi a come la guerra si trasformò in una trappola per i soldati occhiscuri, a causa dell'avidità degli altoprincipi[3]. Vathah giunge sul posto per denigrare i due disertori e Shallan si confronta con lui per "proteggerli".

Una volta rimasta sola Shallan studia gli appunti di Jasnah consultando prima quelli relativi sugli altoprincipi di Alethkar e poi quelli legati al mistero di Urithiru. Shallan discute quindi con Schema della natura della verità e arriva a scoprire che i Nichiliferi hanno i propri spren.

Shallan viene invitata a cenare insieme con Tyn, il capo delle guardie della carovana. La donna in un primo momento si mostra amichevole ma ben presto arriva al sodo: vuole sapere la vera identità di Shallan. A suio dire, la ragazza sta andando alle Pianure Infrante per realizzare qualche truffa e dati i brillanti risultati ottenuti con i disertori, Tyn vuole essere della partita. Shallan valuta le sue possibilità[4] e decide di stare al gioco e le dice che "sa qualcosa di Dalinar Kholin".

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica



Menzionati Modifica



Luoghi e termini menzionatiModifica


Note Modifica

  1. Gaz dice che ha imparato un po' di carpenteria in un certo deposito di legname...
  2. Sono passati quattro giorni dallo scontro con i banditi. Il giorno precedente c'è stata un'altra altempesta.
  3. Shallan si interessa anche dei debiti di gioco di Gaz. Una somma di ben ottanta broam di rubino.
  4. Shallan chiede a Tyn come sia finita a fare la guardia alle carovane. Tyn risponde che si trovava a sud senza denaro e con l'urgenza di raggiungere le Pianure Infrante, dove conosce "delle persone".
Parole di Luce - Libro II

Prologo: Dubitare
Cap 1: Il Santhid
Cap 2: Ponte Quattro
Cap 3: Lo schema
Cap 4: Custode di segreti
Cap 5: Ideali
Cap 6: Terribile distruzione
Cap 7: Fiamma libera
Cap 8: Coltelli nella schiena – soldati sul campo
Cap 9: Camminare in una tomba
Cap 10: Un tappeto rosso un tempo bianco
Cap 11: Un’illusione della percezione
Cap 12: Eroe
I-1: Narak
I-2: Ym
I-3: Rysn
I-4: L’ultima legione
Cap 13: Il capolavoro del giorno
Cap 14: Ferroposa
Cap 15: Una mano con la torre
Cap 16: Maestro spadaccino
Cap 17: Uno schema
Cap 18: Lividi
Cap 19: Cose sicure
Cap 20: La freddezza della chiarezza
Cap 21: Ceneri

Cap 22: Luci nella tempesta
Cap 23: Assassino
Cap 24: Tyn
Cap 25: Mostri
Cap 26: La piuma
Cap 27: Invenzioni per distrarre
Cap 28: Stivali
Cap 29: Regola di sangue
Cap 30: La natura arrossisce
Cap 31: La quiete prima
Cap 32: Colui che odia
Cap 33: Fardelli
Cap 34: Boccioli e torte
I-5: Il cavalcatempeste
I-6: Zahel
I-7: Taln
I-8: Una forma di potere
Cap 35: La tensione multipla dell’infusione simultanea
Cap 36: Una donna nuova
Cap 37: Una questione di prospettiva
Cap 38: La tempesta silenziosa
Cap 39: Eterocromatico
Cap 40: Palona
Cap 41: Cicatrici
Cap 42: Semplici vapori
Cap 43: I sanguispettri
Cap 44: Una forma di giustizia
Cap 45: Festa di mezzo
Cap 46: Patrioti

Cap 47: Astuzie femminili
Cap 48: Niente più debolezze
Cap 49: Guardare il mondo che si trasforma
Cap 50: Gemme grezze
Cap 51: Eredi
Cap 52: Nel cielo
Cap 53: Perfezione
Cap 54: La lezione di Veil
Cap 55: Le regole del gioco
Cap 56: Spinabianca liberato
Cap 57: Uccidere il vento
Cap 58: Mai più
I-9: Lift
I-10: Szeth
I-11: Ritmi nuovi
Cap 59: Celere
Cap 60: Veil cammina
Cap 61: Obbedienza
Cap 62: Colui che uccise le promesse
Cap 63: Un mondo in fiamme
Cap 64: Tesori
Cap 65: Chi lo merita
Cap 66: Folgoeletti
Cap 67: Saliva e bile
Cap 68: Ponti
Cap 69: Nulla
Cap 70: Da un incubo
Cap 71: Veglia

Cap 72: Ragioni egoistiche
Cap 73: Mille creature zampettanti
Cap 74: A cavallo della tempesta
Cap 75: Vera gloria
I-12: Lhan
I-13: Un ruolo da giocare
I-14: Taravangian
Cap 76: La lama nascosta
Cap 77: Fiducia
Cap 78: Contraddizioni
Cap 79: Verso il centro
Cap 80: Combattere la pioggia
Cap 81: L’ultimo giorno
Cap 82: Per gloria illuminata
Cap 83: L’illusione del tempo
Cap 84: Colui che salva
Cap 85: Inghiottito dal cielo
Cap 86: Motivi di luce
Cap 87: Gli spruzzi
Cap 88: L’uomo che possedeva i venti
Cap 89: I Quattro
Epilogo: Arte e aspettativa



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.