FANDOM


Capitolo precedente In cima Capitolo successivo
Sanguispettro Di maggior valore


Punto di Vista: Dalinar Kholin
ambientazione: Pianure Infrante, Kholinar (visione)

TramaModifica

Io sono... io ero... Dio. Quello che voi chiamate l'Onnipotente, il creatore dell'umanità. E ora sono morto. Odio mi ha ucciso. Mi dispiace.

–Tanavast, La Via dei Re, capitolo 75

Una nuova altempesta si abbatte su Roshar e Dalinar riceva una nuova visione, la prima dopo il tradimento di Sadeas.

Si ritrova in un paesaggio fatto interamente di roccia bianca con figure fumose che camminano intorno a lui[1]. Dalinar ricorda che la sua prima visione lo aveva portato proprio qui ma non riesce a ricordare altro se non:

Tu devi unirli

Dalinar chiede alla Voce perché gli ha mentito ma la Voce lo ignora e continua a parlare. La visione cambia e lo porta dinanzi una città distrutta: Kholinar. Di fianco a lui c'è un uomo dalla pelle scura e dai capelli bianchi che gli indica qualcosa che si sta avvicinando in lontananza. Dalinar continua a porre domande ma l'uomo lo ignora e continua a parlare, dicendo che questa visione è uno sguardo nel futuro remoto, nato dalle sue paure[2]. Dalinar si rende conto che la Voce non ha mai potuto sentirlo e che non gli ha mai detto di fidarsi di Sadeas: è stato lo stesso Dalinar a presumerlo.

Il muro di oscurità[3], una parete di polvere, li avvolge e una volta passato oltre, la roccia circostante inizia a frantumarsi e dissolversi: alla fine non rimane nulla. Solo il pinnacolo dove i due si trovano è sopravvissuto alla distruzione. Dalinar capisce che le visioni sono come un diario, un libro lasciato indietro dall'uomo al suo fianco, per avvisarli su ciò che stava per arrivare. L'uomo dice a Dalinar di unirli e gli ordina di rifondare i Cavalieri Radiosi. Spiega che "Lui" ha capito che per vincere doveva solo aspettare. Far dimenticare agli uomini la minaccia, metterli l'uno contro l'altro e indurli a credere di aver vinto. L'uomo è rammaricato di non poter far di più. Dalinar gli chiede la sua identità e l'uomo rivela di essere Dio, coloro che gli uomini chiamano Onnipotente, Anzi, era Dio, visto che Odio lo ha ucciso[4].

PersonaggiModifica

Apparsi Modifica

MenzionatiModifica

Luoghi e termini menzionati Modifica

Speculazioni Modifica

Nella traduzione italiana il titolo scelto per questo capitolo è "In cima". Nell'originale invece è "In the Top Room". Apparentemente il significato è il medesimo ma in realtà, con la traduzione, si è potenzialmente perso una connessione nascosta.

Il titolo infatti alludeva al racconto della Velabonda narrato da Arguzia a Kaladin nel capitolo 57. Nella storia, gli avventurieri, dopo aver assistito all'ennesima atrocità in nome dell'imperatore degli Uvara, decidono di affrontare il tiranno e salgono così sulla sua torre. Al loro ritorno portano agli Uvara un cadavere e gli chiedono se sia questo il loro sovrano. I marinai della Velabonda aggiungono:

L'abbiamo trovato nella stanza più in alto, da solo.

Il racconto di Arguzia si trova nel capitolo 57 ed è è interessante notare che la rivelazione che Dio è morto viene fatta nel capitolo 75, il numero speculare di 57. In conclusione:

  • l'imperatore probabilmente rappresenta Dio, ormai morto ma comunque venerato.
  • il popolo Uvara potrebbe essere una metafora per il popolo Vorin (come gli Uvara essi sono votati al dovere e cercano la perfezione)
  • Guarda caso l'imperatore risiede in una torre. Forse, un parallelismo con Urithiru, definito il luogo più vicino ad Onore?
  • La scoperta della morte dell'imperatore porta la società Uvara al collasso. Un evento già accaduto (la Ritrattazione) oppure una previsione di ciò che accadrà fatta da Arguzia?

Note Modifica

  1. Si ritiene che questo possa essere il Reame spirituale
  2. In questa circostanza viene menzionata per la prima volta Coltivazione, l'altra divinità che influenza Roshar. L'uomo dice che Coltivazione è sempre stata più in gamba di lui nella visione del futuro.
  3. La prima visione di Dalinar era finita a questo punto, con il muro in avvicinamento.
  4. E' la seconda volta che viene menzionato il nome di Odio. La prima avviene nel capitolo 46.
La Via dei Re - Libro I

Preludio a Le cronache della Folgoluce
Prologo: Uccidere
Cap 1: Folgoeletto
Cap 2: L’Onore è morto
Cap 3: La città dei campanelli
Cap 4: Le pianure infrante
Cap 5: Eretica
Cap 6: Ponte Quattro
Cap 7: Ragionevolezza
Cap 8: Prossimo alla fiamma
Cap 9: Dannazione
Cap 10: Storie di chirurghi
Cap 11: Gocce
I-1: Ishikk
I-2: Nan Balat
I-3: La gloria dell’ignoranza
Cap 12: Unità
Cap 13: Dieci battiti di cuore
Cap 14: Giorno di paga
Cap 15: L’esca
Cap 16: Bozzoli
Cap 17: Un tramonto rosso sangue
Cap 18: Altoprincipe di Guerra
Cap 19: Pioggia di stelle
Cap 20: Scarlatto
Cap 21: Perche’ gli uomini mentono
Cap 22: Occhi, mani o sfere?
Cap 23: Molti usi
Cap 24: La galleria delle mappe

Cap 25: Il macellaio
Cap 26: Immobilità
Cap 27: Servizio burrone
Cap 28: Decisione
I-4: Rysn
I-5: Axies il collezionista
I-6: Un’opera d’arte
Cap 29: Errorganza
Cap 30: Oscurità invisibile
Cap 31: Sotto la pelle
Cap 32: Trasporto laterale
Cap 33: Cimatica
Cap 34: Folgomuro
Cap 35: Una luce per vedere
Cap 36: La lezione
Cap 37: Lati
Cap 38: Contemplatore
Cap 39: Impresse in lei
Cap 40: Occhi di rosso e blu
Cap 41: Di Alds e Milp
Cap 42: Mendicanti e cameriere
Cap 43: Il derelitto
Cap 44: Il Pianto
Cap 45: Shadesmar
Cap 46: Tanavast
Cap 47: Benedizioni
Cap 48: Fragola
Cap 49: Passione
Cap 50: Polvere rompischiena

Cap 51: Sas Nahn
I-7: Baxil
I-8: Geranid
I-9: La morte indossa il bianco
Cap 52: Una strada per il sole
Cap 53: Dunny
Cap 54: Blateruglio
Cap 55: Un Broam di smeraldo
Cap 56: Quel libro folgorato
Cap 57: Velabonda
Cap 58: Il viaggio
Cap 59: Un Onore
Cap 60: Ciò che non possiamo avere
Cap 61: Giusto per sbaglio
Cap 62: Tre glifi
Cap 63: Paura
Cap 64: Un uomo di estremi
Cap 65: La Torre
Cap 66: Codici
Cap 67: Parole
Cap 68: Eshonai
Cap 69: Giustizia
Cap 70: Mare di vetro
Cap 71: Registrato nel sangue
Cap 72: Veristitaliana
Cap 73: Fiducia
Cap 74: Sanguispettro
Cap 75: In cima
Epilogo: Di maggior valore

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.