FANDOM


Capitolo precedente Un Onore Capitolo successivo
Il viaggio Ciò che non possiamo avere

Punto di Vista: Kaladin
ambientazione: Pianure Infrante

Epigrafe Modifica

Sopra il vuoto finale sono sospeso, amici dietro, amici davanti. Il banchetto che devo bere si avvinghia alle loro facce, e le parole che devo pronunciare si accendono nella mia mente. I vecchi giuramenti saranno pronunciati di nuovo.

–Datato Betabanan, 1173, 45 secondi premorte. Soggetto: un bambino occhichiari di cinque anni. Dizione notevolmente migliorata nel fornire l'esemplare.

SommarioModifica

La tua squadra è troppo capace. Dev'essere utilizzata. Inizierete a essere di servizio ponte a tempo completo domani. Consideratelo... un onore.

–Luminosità Hashal, La Via dei Re, capitolo 59

Kaladin si trova insieme a Teft nella caserma del Ponte Quattro[1]. Da una settimana sta cercando di attingere alla folgoluce contenuta in alcune sfere infuse ma con nessun risultato. Kaladin dubita delle sue capacità ma Teft lo rassicura e gli fornisce informazioni sul Primo Ideale e sulle parole scritte ne "La Via dei Re".

La loro discussione viene interrotta da Lopen, che avvisa Kaladin dell'avvicinarsi di luminosità Hashal alla loro caserma. Hashal loda mellifluamente il Ponte Quattro e stabilisce che d'ora in poi la squadra dovrà essere sempre a disposizione per le sortite di giorno, e adoperarsi di notte per onorare il servizio burrone. Di fatto Hashal li sta condannando a morte: con la tattica degli assalti congiunti, c'è una sortita sulle pianure praticamente ogni giorno e ad un simile ritmo il Ponte Quattro verrà di certo annientato.[2] Kaladin discute sul da farsi e finalmente, in modo del tutto accidentale, assorbe la Folgoluce.

Come previsto, il Ponte Quattro inizia il servizio burrone e quindi l'addestramento. Kaladin sa che i suoi uomini non sono ancora pronti per combattere e fuggire. Hanno bisogno di altro tempo ed è suo compito procurarglielo. Lascia il comando delle esercitazioni a Teft mentre lui e Syl vanno alla ricerca di cadaveri di Parshendi. Mentre Lopen va a raccogliere ossa Parshendi, Kaladin stacca alcuni elementi di carapace dalle salme. Una volta riempito un intero sacco, l'ex-lanciere si reca al ponte dove tempo prima Lopen aveva fissato il borsello pieno di sfere. Kaladin pronuncia il Primo Ideale dei Cavalieri Radiosi e inala Folgoluce dalle sfere che ha con se: con i suoi poteri crea una scala di fortuna con le rocce, per risalire le pareti delle voragini e assicurare il sacco alla parte inferiore del ponte per il successivo recupero. 

Tornato a terra dopo un salto di quaranta piedi[3] chiede a Lopen se è in grado di recuperare il sacco. Lopen conferma e Kaladin gli chiede di consegnargliela appena prima dell'assalto sull'altopiano.


Personaggi Modifica

Apparsi Modifica


Menzionati Modifica


Luoghi e termini menzionati Modifica


Note Modifica

  1. Lopen sta sorvegliando l'ingresso mentre Roccia supervisiona l'addestramento della squadra nelle formazioni di battaglia.
  2. Kaladin chiede ad Hashal delle condizioni di Gaz ma la donna rifiuta di rispondere. Cosa è accaduto verrà svelato in seguito
  3. La sua Folgoluce uscì in un unico impeto, scagliata dal suo corpo in un anello di fumo luminescente che impattò contro il terreno prima di spandersi all'infuori e svanire.
La Via dei Re - Libro I

Preludio a Le cronache della Folgoluce
Prologo: Uccidere
Cap 1: Folgoeletto
Cap 2: L’Onore è morto
Cap 3: La città dei campanelli
Cap 4: Le pianure infrante
Cap 5: Eretica
Cap 6: Ponte Quattro
Cap 7: Ragionevolezza
Cap 8: Prossimo alla fiamma
Cap 9: Dannazione
Cap 10: Storie di chirurghi
Cap 11: Gocce
I-1: Ishikk
I-2: Nan Balat
I-3: La gloria dell’ignoranza
Cap 12: Unità
Cap 13: Dieci battiti di cuore
Cap 14: Giorno di paga
Cap 15: L’esca
Cap 16: Bozzoli
Cap 17: Un tramonto rosso sangue
Cap 18: Altoprincipe di Guerra
Cap 19: Pioggia di stelle
Cap 20: Scarlatto
Cap 21: Perche’ gli uomini mentono
Cap 22: Occhi, mani o sfere?
Cap 23: Molti usi
Cap 24: La galleria delle mappe

Cap 25: Il macellaio
Cap 26: Immobilità
Cap 27: Servizio burrone
Cap 28: Decisione
I-4: Rysn
I-5: Axies il collezionista
I-6: Un’opera d’arte
Cap 29: Errorganza
Cap 30: Oscurità invisibile
Cap 31: Sotto la pelle
Cap 32: Trasporto laterale
Cap 33: Cimatica
Cap 34: Folgomuro
Cap 35: Una luce per vedere
Cap 36: La lezione
Cap 37: Lati
Cap 38: Contemplatore
Cap 39: Impresse in lei
Cap 40: Occhi di rosso e blu
Cap 41: Di Alds e Milp
Cap 42: Mendicanti e cameriere
Cap 43: Il derelitto
Cap 44: Il Pianto
Cap 45: Shadesmar
Cap 46: Tanavast
Cap 47: Benedizioni
Cap 48: Fragola
Cap 49: Passione
Cap 50: Polvere rompischiena

Cap 51: Sas Nahn
I-7: Baxil
I-8: Geranid
I-9: La morte indossa il bianco
Cap 52: Una strada per il sole
Cap 53: Dunny
Cap 54: Blateruglio
Cap 55: Un Broam di smeraldo
Cap 56: Quel libro folgorato
Cap 57: Velabonda
Cap 58: Il viaggio
Cap 59: Un Onore
Cap 60: Ciò che non possiamo avere
Cap 61: Giusto per sbaglio
Cap 62: Tre glifi
Cap 63: Paura
Cap 64: Un uomo di estremi
Cap 65: La Torre
Cap 66: Codici
Cap 67: Parole
Cap 68: Eshonai
Cap 69: Giustizia
Cap 70: Mare di vetro
Cap 71: Registrato nel sangue
Cap 72: Veristitaliana
Cap 73: Fiducia
Cap 74: Sanguispettro
Cap 75: In cima
Epilogo: Di maggior valore

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.