FANDOM


Capitolo precedente Una strada per il sole Capitolo successivo
La morte indossa il bianco Dunny

Punto di Vista: Adolin, Dalinar Kholin
ambientazione: Pianure Infrante, Forte Roccafebbre (visione)

Epigrafe Modifica

Sono in piedi sopra il corpo di un fratello. Sto piangendo. Quello è il suo sangue o il mio? Cos'abbiamo fatto?

–Datato Vevanev, 1173, 107 secondi premorte. Soggetto:un marinaio vediano disoccupato.

SommarioModifica

«Loro sono i primi» disse il Radioso, voltandosi verso Dalinar. Dalinar riconobbe la profondità di quella voce. Era la voce che gli parlava sempre in queste visioni. «Loro sono stati i primi, e sono stati anche gli ultimi.»

–La Via dei Re, capitolo 53

AdolinModifica

Dalinar e i suoi figli si trovano nei loro appartamenti in attesa dell’arrivo di un’altempesta. Adolin ha appreso da una settimana l’intento di suo padre di abdicare e di cedergli il principato. Adolin discute da allora con suo padre ma niente sembra far vacillare la sua determinazione. Amaramente, Adolin si rende conto di aver fatto quello che battaglie, congiure e occhichiari non erano riusciti a fare: allontanare lo Spinanera dal comando. L’altempesta si abbatte sulle Pianure Infrante e Adolin e Renarin si affrettano a legare Dalinar sulla sedia, come da sua richiesta, per affrontare l’inevitabile visione.

DalinarModifica

Dalinar è un soldato sulla mura di Forte Roccafebbre. Rimasto vigile mentre i suoi compagni chiacchierano e cercano un po’ di calore [1], è il primo a notare un piccolo esercito in avvicinamento. L’armata s’identifica come amica e Dalinar sente dagli altri soldati che deve trattarsi dei Radiosi e in particolare dell’ordine dei Guardapietra e dei Corrivento[2]

Dentro l’animo di Dalinar inizia a farsi largo un sospetto e senza pensarci due volte esce dalla fortezza e si avvicina alla formazione dei Radiosi. Uno dei Cavalieri conficca la sua stratolama nella roccia, si toglie la stratopiastra, gettandola a terra e si allontana senza dire una parola. In pochi attimi tutti i cavalieri lo imitano e si privano dei tesori più preziosi che un guerriero possa desiderare. Mentre Dalinar cammina tra le spade conficcate e le armature abbandonate, avverte un terribile senso di perdita [3] e cerca disperatamente di ottenere una risposta da uno dei cavalieri: l’unica voce che sente è la stessa che lo ha accompagnato durante le altre visioni, e da ciò che dice Dalinar capisce che ha appena visto il Giorno della Ritrattazione.

Una volta tornato in a se, Dalinar prosegue la sua discussione con Adolin [4] a proposito della sua abdicazione e delle visioni. Non riuscendo a trovare un punto comune, Renarin interviene suggerendo di “dimostrare” le visioni, verificando nomi e dettagli, magari con la consulenza di Jasnah. Dalinar accetta e dice a Renarin di far convocare Navani, in modo da poter redigere un resoconto dell’ultima visione e ordina ad Adolin di preparare l’esercito, nel malaugurato caso che l’indagine di Sadeas si concluda con un’accusa verso i Kholin.

Personaggi Modifica

Apparsi Modifica


Menzionati Modifica


Luoghi e termini menzionati Modifica


Note Modifica

  1. Quando uno dei soldati dice che l’inverno sta durando già da 8 settimane, Dalinar si sorprende e lo giudica insolito. 
  2. Dalinar è colpito dal fatto che le stratopiastre dei Radiosi risplendano di luce propria e che, solo dinanzi a lui, dovevano esserci almeno 200 stratolame, quasi il doppio di quelle attualmente in circolazione.
  3. Una sensazione terribile lo colpì. Un senso di immensa tragedia, di dolore e tradimento. Fermandosi dove si trovava annaspò, la mano sul petto. Cosa stava succedendo? Cos'era quella sensazione tremenda, quell'urlo che giurava di poter sentire quasi?
  4. Dalinar nota che suo figlio Renarin è debole e che ha avuto uno degli attacchi della sua malattia. Solo una coincidenza?
La Via dei Re - Libro I

Preludio a Le cronache della Folgoluce
Prologo: Uccidere
Cap 1: Folgoeletto
Cap 2: L’Onore è morto
Cap 3: La città dei campanelli
Cap 4: Le pianure infrante
Cap 5: Eretica
Cap 6: Ponte Quattro
Cap 7: Ragionevolezza
Cap 8: Prossimo alla fiamma
Cap 9: Dannazione
Cap 10: Storie di chirurghi
Cap 11: Gocce
I-1: Ishikk
I-2: Nan Balat
I-3: La gloria dell’ignoranza
Cap 12: Unità
Cap 13: Dieci battiti di cuore
Cap 14: Giorno di paga
Cap 15: L’esca
Cap 16: Bozzoli
Cap 17: Un tramonto rosso sangue
Cap 18: Altoprincipe di Guerra
Cap 19: Pioggia di stelle
Cap 20: Scarlatto
Cap 21: Perche’ gli uomini mentono
Cap 22: Occhi, mani o sfere?
Cap 23: Molti usi
Cap 24: La galleria delle mappe

Cap 25: Il macellaio
Cap 26: Immobilità
Cap 27: Servizio burrone
Cap 28: Decisione
I-4: Rysn
I-5: Axies il collezionista
I-6: Un’opera d’arte
Cap 29: Errorganza
Cap 30: Oscurità invisibile
Cap 31: Sotto la pelle
Cap 32: Trasporto laterale
Cap 33: Cimatica
Cap 34: Folgomuro
Cap 35: Una luce per vedere
Cap 36: La lezione
Cap 37: Lati
Cap 38: Contemplatore
Cap 39: Impresse in lei
Cap 40: Occhi di rosso e blu
Cap 41: Di Alds e Milp
Cap 42: Mendicanti e cameriere
Cap 43: Il derelitto
Cap 44: Il Pianto
Cap 45: Shadesmar
Cap 46: Tanavast
Cap 47: Benedizioni
Cap 48: Fragola
Cap 49: Passione
Cap 50: Polvere rompischiena

Cap 51: Sas Nahn
I-7: Baxil
I-8: Geranid
I-9: La morte indossa il bianco
Cap 52: Una strada per il sole
Cap 53: Dunny
Cap 54: Blateruglio
Cap 55: Un Broam di smeraldo
Cap 56: Quel libro folgorato
Cap 57: Velabonda
Cap 58: Il viaggio
Cap 59: Un Onore
Cap 60: Ciò che non possiamo avere
Cap 61: Giusto per sbaglio
Cap 62: Tre glifi
Cap 63: Paura
Cap 64: Un uomo di estremi
Cap 65: La Torre
Cap 66: Codici
Cap 67: Parole
Cap 68: Eshonai
Cap 69: Giustizia
Cap 70: Mare di vetro
Cap 71: Registrato nel sangue
Cap 72: Veristitaliana
Cap 73: Fiducia
Cap 74: Sanguispettro
Cap 75: In cima
Epilogo: Di maggior valore

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale