FANDOM


Kholinar
Kholinar
Città
Nazionalità Alethkar
Regione Principato Kholin
Governante Aesudan Kholin
Dimensioni Metropoli
Etnie Alethi
 

Kholinar è la capitale del regno di Alethkar

AspettoModifica

Kholinar è una città di forma triangolare con tre ali esterne e un centro a punta, perfettamente simmetrica. E' costruita attorno a delle formazioni rocciose, simili a pinne, chiamate Ventolame[1].

Nella città si trova una collina dalla cima appiattita che ospita il palazzo reale e il tempio vorin. Dalinar Kholin ritiene che quella collina in realtà è una giuriporta sigillata[2]

A Kholinar si trovano anche le Cascate Impossibili.[3]

StoriaModifica

Kholinar venne fondata durante le epoche araldiche e fu la capitale del regno di Alethela. Presumibilmente, durante il susseguirsi delle desolazioni è stata più volte distrutta e ricostruita.

Nell'era della solitudine Kholinar non fu mai saccheggiata: perfino con la caduta della ierocrazia, la città venne risparmiata dal caos e dalle violenze che invece imperversarono nell' est del continente[4].

Recentemente, grazie alle campagne militari di Gavilar Kholin, la città è tornata ad essere la capitale del regno alethi.

FontiModifica

  1. La Via dei Re, capitolo 60
  2. Parole di Luce, capitolo 89
  3. La Via dei Re, capitolo 26
  4. Parole di Luce, Interludio 12
Luoghi di Roshar
Regni e Nazioni Terre gelideAlethkarHerdazThaylenahJah KevedTu BaylaTriaxTu FalliaHexi MaggioreMaratTukarEmulAzirYulayMarabethiaBabatharnamDeshYezierAlmTashikkLiaforSteenAimiaShinovarIriRiraIsole Reshi
Regioni e Territori Picchi dei MangiacornoColline IndipendentiPurolagoMare ReshiPianure Infrante
Città e villaggi KharbranthHearthstoneKholinarVedenarSesemalex DarUrithiruFolgosedeCripte Basse

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale