FANDOM


Araldi.jpg

Illustrazione dei dieci Araldi

Gli Araldi furono inviati per istruire l'umanità. Ci guidarono contro i Nichiliferi dopo che fummo cacciati dal paradiso

Lirin, La Via dei Re, capitolo 10

Gli Araldi (Heralds) sono i servitori della dell'Onnipotente venerati nel Vorinismo. In totale ci sono dieci araldi, ciascuno dei quali è associato ad una delle dieci essenze. Gli Araldi impugnano stratolame particolari conosciute come Onorlame.

StoriaModifica

Fondazione Modifica

In circostanze non ancora ben chiarite, il Frammento Onore ebbe bisogno di scegliere tra gli esseri umani un gruppo di condottieri da contrapporre alla minaccia di Odium. La selezione venne fatta nel Giorno della Prova, dove i candidati furono sottoposti a prove estremamente difficili, ritenute quasi impossibili[1]. Alla fine, un gruppo di cinque uomini e cinque donne riuscirono ad entrare nelle grazie del Dio e accettarono di aderire al Giuripatto, ricevendo dall'Onnipotente la sua benedizione e delle armi sacre, note come Onorlame.

Ciclo delle DesolazioniModifica

Gli Araldi passarono i successivi millenni ad aiutare i popoli di Roshar a combattere i Nichiliferi nelle guerre conosciute come Desolazioni. Al termine di un'Epoca Araldica, il periodo di pace che intervallava una Desolazione da quella successiva, gli Araldi tornavano su Roshar per preparare gli uomini al nuovo scontro contro i nichiliferi, insegnando loro le arti e tecnologie andate perdute e addestrando i loro eserciti.

Al termine della Desolazione, gli Araldi, vivi o morti, erano obbligati a lasciare Roshar e a raggiungere un luogo dall'aspetto infernale, che si pensa sia la Dannazione. Qui, gli Araldi venivano costretti a subire crudeli torture e orribili tormenti, vincolati dalla consapevolezza che ogni anno che resistevano era un anno in più concesso all'umanità per riprendersi dal rovinoso conflitto. Quando infatti uno dei dieci Araldi cedeva alla torture, il ciclo della Desolazione ricominciava, permettendo ai Nichiliferi di tornare su Roshar.

Ad un certo punto, fecero la loro comparsa i vincolaflussi e Ishar e gli altri Araldi si preoccuparono di organizzarli e indottrinarli negli ordini dei Cavalieri Radiosi. E' noto che Nale fu l'ultimo degli Araldi ad accettare di patrocinare questi guerrieri.[2]

AharietiamModifica

Infine, fiaccati dal peso di millenni di torture, nove Araldi decisero di abbandonare il loro incarico di salvatori e tradirono Talenel, costretto già nella Dannazione, perché caduto in battaglia, scaricando su di lui ogni responsabilità e sperando che potesse bastare a sostenere il Giuripatto.

Gli Araldi mentirono così agli uomini dicendo loro che finalmente avevano vinto e che i Nichiliferi non sarebbero mai più tornati: l'evento è stato celebrato negli ultimi 4500 anni come Aharietiam, l'ultima desolazione.

Lista degli AraldiModifica

  • Jezrien, il Re degli Araldi
  • Nale, l'Araldo della Giustizia.
  • Chanarach: Conosciuta anche come Chanaranach nel Vorinismo
  • Vedel: Conosciuta anche come Vedeledev nel Vorinismo
  • Paliah: Conosciuto anche come Pailiah nel Vorinismo.
  • Shalash, l'Araldo della Bellezza.
  • Battar: Conosciuto anche come Battah nel Vorinismo.
  • Kalak: Conosciuto anche come Kelek nel Vorinismo.
  • Talenel, l'Araldo della Guerra.
  • Ishar, Araldo della Fortuna.

Formule esclamative Modifica

I nomi degli Araldi sono usati frequentemente dai rosharani durante le esclamazioni per esprimere sorpresa, approvazione o disapprovazione:

  • Occhi di Ash!
  • Mano di Nalan!
  • Chiavi dorate di Vedeledev!
  • Dolce saggezza di Battar!
  • Lingua di Kelek!
  • Respiro di Kelek!
  • Anima di Ishar
  • Talenelat'Elin che tollera tutti i tormenti!
  • Pulvimadre!
  • Mente di Pali

CuriositàModifica

  • La città di Sesemalex Dar, capitale del Regno di Emul è considerata dagli Emuli come la loro patria ancestrale, un dono dato loro dagli Araldi.[3] Il suo nome pare che sia stato conferito da Jezrien in persona[4]
  • Secondo Sigzil[4], i Cantamondo vennero fondati dagli Araldi.

FontiModifica

  1. La Via dei Re, capitolo 5
  2. Parole di Luce, capitolo 43
  3. La Via dei Re, capitolo 54
  4. 4,0 4,1 La Via dei Re, capitolo 55

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale