FANDOM


Aladar
Simbolo Aladar
Status personale
Status

Vivo

Prima apparizione

Parole di Luce: Capitolo 8

Titoli

Altoprincipe

Lignaggio

Casata Aladar

Nazionalità

Alethi

Status familiare
Caratteristiche fisiche
Razza

Umana

Sesso

Maschio

capelli

calvo

Status professionale
Affiliazione
Occupazione

Altoprincipe

Aladar è uno degli altoprincipi di Alethkar. I colori del suo stendardo sono bianco e verde scuro.[1]

Aspetto e Personalità Modifica

Sospetto che siano più bravi a mentire a sé stessi di quanto lo sono io.

Parole di Luce: Capitolo 76

Aladar è un uomo snello e completamente calvo. Porta un paio di baffi sottili e un ciuffetto di peli sul mento[2]. Aladar è appassionato del gioco d'azzardo[3] ed è considerato un bravo duellante.[4]

Jasnah Kholin, nei sui appunti, mostra di avere rispetto per Aladar, mettendo in risalto le sue geniali manovre politiche.[3]

Storia Modifica

Aladar partecipa al Patto di Vendetta e porta sulle Pianure Infrante uno degli eserciti più numerosi [1]per combattere i Parshendi. Durante il corso della guerra, Aladar riesce a vincere solo una sortita su tre[2]

La Via dei Re Modifica

Nei giorni seguenti la battuta di caccia all'Abissale, diverse voci insinuano che Aladar ha iniziato a parlare di una breve 'vacanza' nei suoi possedimenti ad Alethkar, facendo preoccupare Dalinar su qualche suo possibile sotterfugio.[5]. Aladar è il secondo altoprincipe ad essere contattato da Dalinar per una richiesta di alleanza, ed è il secondo a rifiutare [6].

Parole di Luce Modifica

Ad Aladar tocca la prima sortita sugli altopiani dopo l'editto di Dalinar che esigeva la collaborazione tra gli eserciti alethi. Mentre Roion rifiuta di presentarsi, Aladar si cimenta nella battaglia come previsto dalla turnazione: in questa circostanza viene aiutato dagli uomini di Dalinar, arrivato in suo soccorso, che gli permisero di recuperare la cuorgemma.[2]

Aladar si schiera con la fazione di Sadeas, [7] ma inaspettatamente partecipa alla spedizione di Dalinar verso il centro delle pianure infrante e combatte nella Battaglia di Narak

Aladar era uno stratoguerriero anche se era solito prestare i suoi strati ad un suo ufficiale e gestire la battaglia da una posizione sicura.[2]

Citazioni Modifica

  • Penso che le cose che hai detto su Alethkar siano ingenue nella migliore delle ipotesi, e sicuramente impossibili. Quelle tue visioni non sono un segno di follia, come Sadeas vorrebbe che pensassimo: sono solo i sogni di un uomo che vuole disperatamente credere in qualcosa, qualcosa di sciocco. ‘Onore’ è una parola che si applica alle azioni di uomini del passato le cui vite sono state ripulite dagli storici.Ma... che sia folgorato per la mia follia, Dalinar, vorrei che quelle cose potessero essere vere. Sono venuto per me stesso, non per Sadeas. Non ti tradirò. Anche se Alethkar non potrà mai essere quello che vuoi tu, possiamo almeno sbaragliare i Parshendi e vendicare il vecchio Gavilar. È semplicemente la cosa giusta da fare. (Aladar, Parole di Luce, capitolo 76)

Fonti Modifica

  1. 1,0 1,1 Parole di Luce, capitolo 76
  2. 2,0 2,1 2,2 2,3 Parole di Luce, capitolo 8
  3. 3,0 3,1 Parole di Luce, capitolo 24
  4. Parole di Luce, capitolo 38
  5. La Via dei Re, capitolo 18
  6. La Via dei Re, capitolo 26
  7. Parole di Luce, capitolo 29
Altiprincipi
Alethkar AladarBethabDalinar KholinHathamRutharRoionSebarialTorol SadeasThanadalVamah
Jah Keved AbrialBoriarEvinorJal MalaValam

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale